[an error occurred while processing this directive]
diff logo Informatica e sistemi alternativi
su questo sito sul Web
    Home   Chi siamo    Contattaci    Scrivi per diff    Proponi un argomento 19/11/17
    Cos'è diff    Come accedere    F.A.Q.    Promuovi    Dicono di diff    Amici di diff    
AmigaOS
Linux
FreeBSD
BeOS
OpenSource
Java
Database
Informatica
Hardware
E-Commerce
Narrativa

Migliaia di cittadini morti e milioni privati dei diritti civili?
di Richard M. Stallman
traduzione di Pietro Leone

L'effetto peggiore di molti danni nervosi è quello secondario -- ha luogo dopo diverse ore dal trauma iniziale, quando la reazione del corpo uccide molte altre cellule nervose. I ricercatori stanno iniziando a scoprire come prevenire questo tipo di danni riducendone la pericolosità.

Se non state più che attenti, i mortali attacchi di New York e di Washington porteranno un danno secondario molto maggiore, soprattutto se il congresso statunitense accetterà l'applicazione delle cosiddette "misure preventive" che porteranno alla riduzione della stessa libertà di cui gli Stati Uniti si sono eletti difensori.

Non mi sto riferendo alle perquisizioni negli areoporti, la ricerca di armi sulle persone o nei loro bagagli, sempre che cerchino solo armi e che non mantengano informazioni su di voi nel caso non trovassero armi, sono solo degli inconvenienti, non limitano le libertà civili. Ciò che mi preoccupa è la sorveglianza massiccia di tutti gli aspetti della nostra vita: le nostre telefonate, la nostra posta elettronica ed ogni nostro spostamento.

Queste proposte sono state raccomandate indipendentemente dalla loro efficacia. Un dirigente di una società che sta sviluppando un sistema di riconoscimento facciale ha detto ai giornalisti che l'uso di un diffuso sistema di telecamere ed il loro software avrebbe potuto prevenire gli attacchi. Il 15 settembre il New York Times cita un membro del congresso che sostiene questa "soluzione". Poiché il riconoscimento "umano" effettuato dagli agenti al controllo non è riuscito a scoprire i terroristi, non c'è alcun motivo per pensare che un software di questo tipo possa essere di aiuto. Questo, però, non vieta alle agenzie, le quali hanno sempre voluto incrementare la sorveglianza, di spingere adesso per questa soluzione, e per molte altre simili. Per evitare una cosa del genere è necessaria una opposizione da parte della popolazione.

Ovviamente una proposta per permettere "ufficialmente" al governo di inserire delle "back-door" all'interno dei software di cifratura è già stata presentata.

Nel frattempo il congresso si è affrettato a far passare una risoluzione che ha dato a Bush potere illimitato per utilizzare le forze militari statunitensi per rispondere agli attacchi subiti. Una ritorsione potrebbe essere giustificata, se i responsabili possono identificati e colpiti in modo selettivo, ma il congresso ha il dovere di controllare ogni specifica misura che gli viene presentata. Fornire al presidente carta bianca nel momento del pericolo è esattamente ciò che ha portato gli Stati Uniti alla guerra nel Vietnam.

Per favore fate presente ai vostri rappresentanti eletti, ed al vostro presidente non-eletto, che non volete che i vostri diritti civili siano le prossime vittime dei terroristi.

Copyright 2001 Richard Stallman

La copia e la distribuzione di questo intero articolo tramite ogni mezzo è permessa purché venga mantenuta l'integrità di questa nota.

[an error occurred while processing this directive]
AMIGA


Pietro Leone
Studente di Scienze Naturali all'Universita degli Studi di Torino.
Appassionato di informatica, utente Amiga, Linux e programmatore dilettante in C.
Altri hobby: storia militare, strategia e Giochi di Ruolo.

Puoi contattare l'autore scrivendo a:
leone@diff.org


Altri articoli tradotti da Pietro Leone:
Troppo Linux
Linux è come la pizza?
Migliaia di cittadini morti e milioni privati dei diritti civili?
L'idiozia brevettabile
Unix vs. Microsoft Windows NT Server 4
Introduzione a Darwin
X Window deve morire!
Che cosa Linux può imparare da FreeBSD?
Cosa c'è di nuovo in Gnome 1.2


 


La tua opinione su quest'articolo ci sarà utile per la scelta dei contenuti dei prossimi articoli, per cortesia lasciaci un tuo parere su quello che hai letto:
nome:
email:
eta:
Professione
Commento:
Gradimento:
Utile Interessante Continuate con quest'argomento

[an error occurred while processing this directive]
© 1999,2000,2001,2002 NonSoLoSoft di Ferruccio Zamuner (Italia)- tutti i diritti sono riservati