[an error occurred while processing this directive]
diff logo Informatica e sistemi alternativi
su questo sito sul Web
    Home   Chi siamo    Contattaci    Scrivi per diff    Proponi un argomento 19/11/17
    Cos'è diff    Come accedere    F.A.Q.    Promuovi    Dicono di diff    Amici di diff    
AmigaOS
Linux
FreeBSD
BeOS
OpenSource
Java
Database
Informatica
Hardware
E-Commerce
Narrativa

BeOS 5: divertirsi usando il proprio computer
di Massimiliano Origgi

Be Logo

BeOS versione 5, l'ultimo gioiello uscito dal palazzo della Be Inc., riesce ancora una volta ad offrire nuove funzionalità e una sempre maggiore facilità d'uso senza per questo penalizzare le prestazioni o l'affidabilità, come purtroppo spesso accade con altri sistemi.

Free BeOS

La principale e più ecclatante novità riguarda la disponibilità di 2 versioni: la prima, denominata Personal Edition, è prelevabile gratuitamente da Internet ed offre tutte le funzionalità fondamentali del sistema, con una scelta limitata di applicazioni e la mancanza di alcuni componenti che sono stati acquisiti da Be su licenza e quindi non possono essere distribuiti liberamente; la seconda è la versione Pro, che offre tutte le funzionalità mancanti, manualistica completa, supporto tecnico e, ovviamente, tutti i futuri aggiornamenti di cui parleremo più avanti.
Nel frattempo sono anche stati distribuiti 3 aggiornamenti minori, per entrambe le versioni, che correggono alcuni bug, sia nelle librerie di sistema sia nelle applicazioni, e aggiungono nuovi e attesi driver.

Ora Be non gestisce più direttamente la distribuzione del pacchetto commerciale, ma questa è stata affidata a più distributori che hanno contratti in esclusiva per i diversi continenti o parti di questi: quindi c'è Gobe Software per le Americhe, l'Australia e parte dell'Asia, KochMedia per il nord Europa, Apacabar per il sud Europa e Hitachi per il Giappone.
Ogni pacchetto, poi, è personalizzato dal distributore, anche se tutti contengono almeno la versione completa del BeOS 5 Pro per evitare ogni possibile problema di compatibilità; ad esempio, Gobe ha aggiunto alla sua distribuzione il pacchetto commerciale BinkJet che offre un esteso set di driver per le stampanti HP.

Rispetto ad aggiornamenti precedenti, come il passaggio dalla versione 3 alla versione 4, i cambiamenti sono molto meno visibili ad un primo esame del sistema, ma in realtà BeOS 5 cela diversi importanti cambiamenti che avranno sicuramente un notevole impatto sulle applicazioni di prossima uscita.
L'esempio più importante è il nuovo sottosistema audio che ora supporta schede multicanale (quindi non vi è più la limitazione ai due classici canali stereo) e che permetterà nuovi importanti usi di BeOS nel settore musicale, come il nuovo sistema di editing audio professionale della RADAR, in fase di sviluppo, che sarà in grado di offrire estrema affidabilità e prestazioni elevate ad un prezzo molto competitivo proprio grazie alle caratteristiche uniche di BeOS (i vecchi utenti di AmigaOS potranno vedere in questo alcune somiglianze con i fattori che portarono al successo il VideoToaster della NewTek).
Se questo non fosse sufficiente le vecchie librerie MIDI sono state affiancate da un nuovo kit che offre funzionalità aggiuntive ed estende la risoluzione del sistema dal millisecondo al microsecondo, creando così una base ottimale per la realizzazione di nuove applicazioni audio MIDI di alta qualità di cui si stanno incominciando a vedere i primi frutti.

BEOS


Massimiliano Origgi
Studia Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano.
Dopo essere entrato in contatto con il mondo dell'informatica a 11 anni, ha trovato in questo lo strumento ideale per meglio esprimere la sua passione per la matematica, portandolo a studiare indipendentemente linguaggi di programmazione e algoritmi.
Dopo aver iniziato con i famosi Commodore 64 e Commodore Amiga, ha sviluppato software su diverse altre piattaforme fino ad oggi, dove si dedica principalmente allo sviluppo di software per il BeOS.
Appassionato di fantascienza, si dedica assiduamente alla lettura di testi scientifici e informatici.

Puoi contattare l'autore scrivendo a:
moriggi@diff.org


Articoli dello stesso autore:
BeOS un sistema operativo giovane
Be Free?
BeOS 5: divertirsi con il proprio computer
BeOS: uno sguardo all'interno


 


e per continuare ...

© 1999,2000,2001,2002 NonSoLoSoft di Ferruccio Zamuner (Italia)- tutti i diritti sono riservati